Condizioni di vendita di Google Store

Data di decorrenza: 2 dicembre 2021

Benvenuto nel Google Store online (il “Negozio”) fornito da Google Commerce Limited, con sede principale in Gordon House, Barrow Street, Dublino 4, Irlanda, numero di iscrizione al RI IE512080, numero di partita IVA IE9825613N (“Google” o “noi”). Le presenti Condizioni di vendita di Google Store e qualsiasi altro termine cui si fa riferimento nelle stesse, come i termini forniti nella Politica sui resi (Dispositivi), nella Politica di annullamento (Servizi in abbonamento) e nel Centro di garanzia (“Termini”), regolano il rapporto tra l’utente e Google in occasione dell’acquisto di dispositivi e/o accessori (“Dispositivo”) e/o servizi in abbonamento (“Servizi in abbonamento”) dal Negozio.

Leggere con attenzione i Termini. L’acquisto di un Dispositivo e/o di un Servizio in abbonamento implica l’accettazione dei Termini. Se l’utente non comprende i Termini o non accetta parte degli stessi, non deve effettuare un ordine.

1. Servizi Google

Quando l’utente utilizza un prodotto o servizio di Google tramite il proprio Dispositivo e/o tramite un Servizio in abbonamento, tale utilizzo è soggetto ai termini e alle condizioni applicabili a tali servizi, inclusi i Termini di servizio di Google. L’utilizzo di alcune funzionalità del Dispositivo e/o del Servizio in abbonamento potrebbe richiedere l’apertura di un Account Google. I servizi e i contenuti di Google possono variare a seconda della regione.

2. Google Payments o Guest Checkout

Per effettuare un ordine, l’utente può avvalersi del pagamento come ospite (guest checkout) o accedere al suo account Google. Per utilizzare l’account Google, l’utente dovrà accettare i Termini di servizio di Google Payments e aprire un Account Google Payments, di configurazione e uso gratuiti. Per avvalersi del guest checkout sarà necessario accettare i Termini di servizio di Google Payments.

3. Privacy

Oltre ai presenti Termini, pubblichiamo anche un’Informativa sulla privacy di Google. Sebbene tale informativa non faccia parte dei presenti Termini, invitiamo l’utente a leggerla per comprendere meglio come aggiornare, gestire, esportare ed eliminare i propri dati.

4. Assistenza

IRicorrere all’ Assistenza Google Store per ulteriori informazioni sull’assistenza offerta da Google in relazione al Dispositivo e/o al Servizio in abbonamento.

5. Ordinazione e pagamento dei Dispositivi

Fornendo una carta di credito o un altro metodo di pagamento accettato da Google, l’utente conferma di essere autorizzato a utilizzare il metodo di pagamento designato e di autorizzare noi (o il nostro gestore di pagamento esterno) ad addebitare l’importo totale del suo ordine (incluse le eventuali tasse applicabili e altri importi resi noti all’utente, come le spese di spedizione) su tale metodo di pagamento. Se il metodo di pagamento fornito non può essere verificato, non è valido o non è accettabile, l’ordine può essere sospeso o annullato. Per procedere con l’ordine, l’utente dovrà risolvere qualsiasi problema riscontrato.

Google si riserva il diritto di respingere l’integralità o parte di un ordine, potendo rifiutarsi di spedire i Dispositivi all’utente per motivi quali: (a) rilevamento di attività sospette o fraudolente (inclusa l’attività di un rivenditore non autorizzato) in violazione dei presenti Termini; (b) consegne al momento indisponibili nel Paese ove l’utente desidera spedire il Dispositivo; (c) l’utente ordina un numero di Dispositivi superiore al numero massimo consentito; o (d) Dispositivo esaurito.

Se l’ordine viene accettato da Google, invieremo all’utente (senza indugio) un’e-mail di conferma: dell’accettazione dell’ordine; dei dettagli dell’ordine; e su come procedere in caso di domande. Prima di inviarci l’ordine, è necessario verificare e rettificare eventuali errori. Il contratto dell’utente con Google decorre dall’invio dell’e-mail di conferma dell’accettazione dell’ordine dell’utente, sebbene sia soggetto alla condizione del successivo invio di una seconda e-mail di conferma della spedizione del Dispositivo da parte di Google. Come menzionato nel paragrafo immediatamente precedente e nella successiva sezione “Consegna”, potrebbero esistere circostanze che impossibilitano la spedizione di un Dispositivo all’utente. Se l’ordine contiene più di un articolo, non tutti spediti contemporaneamente, anche il contratto per gli articoli che non sono stati spediti sarà soggetto alla condizione dell’invio di un’e-mail di conferma della spedizione degli articoli rimanenti.

6. Pagamento per i Servizi in abbonamento

Abbonamenti continui. Quando l’utente acquista uno qualsiasi dei nostri Servizi in abbonamento, accetta che (1) Google sia autorizzata ad addebitare all’utente un canone di servizio in abbonamento mensile o annuale in base al ciclo di fatturazione scelto per tutta la durata dell’abbonamento e (2) l’abbonamento è continuo fino a quando l’utente non lo annulla come indicato nella Politica di annullamento o fino a quando il Servizio in abbonamento non viene disdetto.

Fatturazione. Addebitiamo automaticamente il metodo di pagamento associato all’account Google dell’utente su base mensile o annuale (a seconda del ciclo di fatturazione scelto). Il Giorno uno del ciclo di fatturazione viene collegato alla data di attivazione dei Servizi in abbonamento associando tali servizi al Dispositivo(/ai Dispositivi). Nel caso in cui l’utente decida di acquistare Servizi in abbonamento aggiuntivi (ciascuno, un “Servizio Add-On”) in un secondo momento, i pagamenti per tali Servizi Add-On verranno immessi nel ciclo di fatturazione esistente. Ciò significa che se l’utente si abbona a un Servizio Add-On a metà di un ciclo di fatturazione, ripartiremo proporzionalmente il pagamento per quel ciclo di fatturazione e lo aggiungeremo al prossimo pagamento dovuto alla data di rinnovo dell’abbonamento successiva, oltre a qualsiasi normale importo dovuto per il Servizio Add-On. In seguito, l’intero importo del Servizio Add-On sarà addebitato alla data di rinnovo dell’abbonamento.

Al momento dell’acquisto di un Servizio in abbonamento, all’utente verrà inizialmente addebitata la tariffa vigente al momento della sottoscrizione dell’abbonamento. Se il prezzo dell’abbonamento aumenta in un secondo momento, Google ne informerà l’utente via e-mail in anticipo. L’aumento si applicherà al prossimo pagamento dovuto dall’utente dopo la notifica, a condizione che l’utente abbia ricevuto un preavviso di almeno 10 giorni prima che l’addebito venga effettuato. Se l’utente riceve un preavviso inferiore a 10 giorni, l’aumento di prezzo non si applicherà fino alla scadenza successiva al prossimo pagamento dovuto. Se l’utente non desidera pagare il prezzo maggiorato di un abbonamento, può disdire il Servizio in abbonamento in conformità alla procedura descritta nella sezione Annullamenti dei presenti Termini e non gli saranno addebitati ulteriori importi per il Servizio in abbonamento, a condizione che l’utente ce ne abbia trasmesso notifica prima della data di scadenza del periodo di fatturazione in corso.

Annullamenti e rimborsi. Si prega di consultare la presente Politica di annullamento per informazioni su come disdire i Servizi in abbonamento del prodotto.

Versioni di prova gratuite. Possiamo offrire versioni di prova dei Servizi in abbonamento per periodi di tempo limitati senza chiedere all’utente un corrispettivo, dopodiché l’addebito verrà effettuato fino a quando l’utente non annullerà l’abbonamento. Per evitare tale addebito, è necessario provvedere all’annullamento prima della fine del periodo di prova. Una volta annullata la versione di prova, l’utente perderà immediatamente l’accesso a tutti i vantaggi dell’abbonamento, salvo ove diversamente specificato. L’accesso a tali periodi di prova può essere limitato a un certo numero di versioni di prova per ciascun utente durante un determinato periodo o subordinato ad altre restrizioni stabilite nei termini disciplinanti la pertinente versione di prova.

Servizi in abbonamento prepagati. Potremmo offrire Dispositivi che includono Servizi in abbonamento prepagati, inclusi nel prezzo di acquisto o come prodotti multipli venduti insieme con uno sconto. I Servizi in abbonamento prepagati non possono essere utilizzati con Dispositivi diversi dal Dispositivo con cui sono stati acquistati i Servizi in abbonamento prepagati. Se l’utente acquista tali Dispositivi, a norma dei presenti Termini, i Servizi in abbonamento prepagati decorreranno dalla data in cui l’utente associa il Dispositivo all’account Google e termineranno alla data indicata nell’account Google dopo l’attivazione. Fatto salvo quanto stabilito nel presente paragrafo, i Servizi in abbonamento prepagati sono soggetti agli stessi termini e alle stesse condizioni degli altri Servizi in abbonamento.

7. Prezzi e imposte

Nella maggior parte dei casi, Google offre la spedizione standard gratuita, pertanto, il prezzo che viene mostrato all’utente è generalmente il prezzo comprensivo della spedizione standard (salvo ove diversamente comunicato prima dell’acquisto in questione). Ulteriori informazioni sulle spese di spedizione sono disponibili qui e saranno presentate al momento del pagamento, prima di effettuare l’ordine. Tutti i prezzi visualizzati sul Negozio potranno subire modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso, prima del completamento di un acquisto.

Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA. Le imposte applicabili saranno presentate al momento del pagamento o sulla pagina di descrizione del Dispositivo e/o del Servizio in abbonamento prima di effettuare l’ordine.

8. Permuta

Quando acquista un nuovo telefono Pixel, all’utente potrebbe essere offerta la possibilità di permutare il suo vecchio telefono attraverso uno o vari dei nostri partner di permuta. Tale permuta sarà soggetta a termini aggiuntivi, che saranno forniti all’utente prima di procedere con l’opzione di permuta. L’utente è pregato di leggere attentamente tali termini prima di offrire in vendita qualsiasi dispositivo al partner di permuta.

9. Consegne

Potremmo non essere in grado di fornire i Dispositivi od offrire i Servizi in Abbonamento in tutte le sedi. Laddove sussistano delle limitazioni delle consegne, queste saranno comunicate all’inizio del processo di ordinazione, se non prima. È inoltre possibile consultare la pagina Disponibilità per Paese per prendere visione delle località presso cui consegneremo il Dispositivo od offriremo un Servizio in abbonamento. Se Google non spedisce un Dispositivo all’indirizzo fornito, all’utente verrà inviata una notifica e non gli verrà addebitato alcun importo per l’ordine.

In caso di mancata ricezione del Dispositivo, contattare l’Assistenza Google Store. Per ulteriori informazioni sulle mancate spedizioni, consultare qui.

Per informazioni su date, orari e spese di consegna, consultare qui. Nonostante i nostri ragionevoli sforzi per consegnare il Dispositivo dell’utente non appena possibile, l’utente da atto che le date o gli orari di consegna forniti da Google (o da uno spedizioniere) costituiscono solo delle stime e non delle garanzie.

10. Limiti di disponibilità e ordinativi

Tutti i Dispositivi e i Servizi in abbonamento offerti nel Negozio sono soggetti a disponibilità. Ci riserviamo il diritto di interrompere l’offerta di determinati Dispositivi e/o Servizi in abbonamento senza preavviso o responsabilità.

Alcuni prodotti prevedono limiti quantitativi. L’utente non può effettuare ordinari superiori al numero massimo di Dispositivi specificato nella pagina di prodotto o nella descrizione del prodotto; in caso contrario, possiamo respingere l’integralità o parte dell’ordine e/o rifiutarci di spedire i Dispositivi all’utente.

11. Errori di determinazione dei prezzi

Facciamo tutto il possibile per garantire l’assenza di errori nei prezzi che compaiono su Google Store. Nell’improbabile eventualità che si verifichi un errore evidente e sostanziale, l’utente conviene del fatto che Google non sarà vincolata da tale prezzo errato e potrà annullare il suo ordine, salvo nel caso in cui la sua carta di credito, carta di debito o altro metodo di pagamento dell’account Google Payments non sia già stato addebitato. Se viene rilevato un errore evidente e sostanziale e all’utente non è ancora stato addebitato alcun importo, comunicheremo il prezzo corretto all’utente e gli offriremo la possibilità di continuare con l’ordine al prezzo corretto o di annullarlo.

12. Promozioni

Google può fornire offerte o prezzi promozionali per la vendita di Dispositivi o l’acquisto di un Servizio in abbonamento. In tal caso, l’offerta sarà disciplinata dagli eventuali termini applicabili a tali offerte o prezzi promozionali.

13. Importazione ed esportazione

Il Dispositivo e/o il Servizio in abbonamento possono essere soggetti a leggi e regolamenti in materia di importazione ed esportazione negli Stati Uniti e altrove. Tali leggi possono prevedere restrizioni su destinazioni, utenti e uso finale.

14. Utilizzo del Dispositivo e del Servizio in abbonamento

Leggere attentamente tutte le istruzioni fornite con il Dispositivo e/o il Servizio in abbonamento, ivi comprese le istruzioni eventualmente disponibili online. Al fine di utilizzare qualsiasi funzionalità avanzata del Dispositivo o del Servizio in abbonamento, potrebbe essere necessario accedere al proprio account Google o aprire un account Google, se l’utente non ne ha ancora uno. Per utilizzare un Dispositivo e/o un Servizio in abbonamento, l’utente conviene di dover accettare eventuali contratti applicabili all’utilizzo del Dispositivo, del Servizio in abbonamento o di qualsiasi software installato sul Dispositivo.

15. Acquisto in qualità di consumatore

L’utente può acquistare Dispositivi e/o Servizi in abbonamento solo per uso personale e non commerciale, al di fuori delle proprie attività commerciali, aziendali o professionali. L’utente non potrà rivendere alcun Dispositivo o Servizio in abbonamento, ma potrà offrire in dono il Dispositivo o il Servizio in abbonamento.

16. Specifiche tecniche del Dispositivo

La durata della batteria del Dispositivo, come descritto in qualsiasi pagina di descrizione del Dispositivo, dipende dalle impostazioni e dall’utilizzo fatto del Dispositivo, nonché da molti altri fattori. I test della batteria vengono condotti utilizzando specifiche unità del Dispositivo e, pertanto, i risultati effettivi possono variare. I Dispositivi con capacità di archiviazione possono essere preformattati con il software del sistema operativo e altri file. Di conseguenza, la capacità formattata effettiva sarà inferiore alla memoria elencata nelle descrizioni del Dispositivo.

17. Politica sui resi e informazioni sul Diritto di recesso

I resi e i rimborsi per i Dispositivi sono disciplinati dalla Politica sui resi (Dispositivi).

Gli annullamenti e i rimborsi per i Servizi in abbonamento sono disciplinati dalla Politica di annullamento. Si prega di consultare tali politiche.

Diritto legale di recesso per i Dispositivi

All’utente che acquista in qualità di consumatore è concessa per legge la facoltà di recedere dai contratti per i Dispositivi entro 14 giorni dalla consegna dell’articolo, senza dover fornire alcuna motivazione. Il periodo di recesso scadrà 14 giorni dopo la data di acquisizione del possesso fisico, da parte dell’utente o di un terzo (diverso dal vettore) approvato dall’utente, del Dispositivo (o dell’ultimo Dispositivo laddove l’ordine riguardi più Dispositivi).

Diritto legale di recesso per i Servizi in abbonamento

All’utente che acquista in qualità di consumatore è concessa per legge la facoltà di recedere dai contratti di acquisto di Servizi in abbonamento entro 14 giorni dalla consegna dell’articolo, senza dover fornire alcuna motivazione. Il periodo di recesso scadrà 14 giorni dopo l’acquisto dei Servizi in abbonamento.

Contattarci in merito al diritto di recesso

Per esercitare il diritto di recesso per un Dispositivo o un Servizio in abbonamento (come descritto sopra), l’utente deve comunicarci la sua decisione di recedere dal contratto sotto forma di dichiarazione inequivocabile. È possibile, ma non obbligatorio, utilizzare il modello di modulo di recesso riportato di seguito. In alternativa, l’utente può contattare Google Commerce Limited, c/o Customer Support, Gordon House, Barrow Street, Dublino 4, Irlanda tramite, googlestore-customersupport@google.com o darcene comunicazione tramite la pagina Contatti.

Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente inviare la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima che il relativo periodo di 14 giorni sia decorso.

Modello di Modulo di recesso

A Google Commerce Limited, c/o Customer Support, Gordon House, Barrow Street,

Dublino 4, Irlanda:

Con la presente comunico di recedere dal contratto di vendita stipulato per le seguenti merci o servizi:

Ricevuto il:

Nome:

Indirizzo:

Firma:

Effetti del recesso entro il periodo di 14 giorni

Qualora l’utente receda da un contratto per un Dispositivo o un Servizio in abbonamento nel corso di detto periodo di 14 giorni, rimborseremo tutti gli importi ricevuti in relazione a tale contratto. Tali importi comprenderanno le spese di consegna del Dispositivo (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla scelta di un tipo di consegna diverso dal meno costoso tipo di consegna standard da noi offerto). Se il contratto riguarda un Dispositivo, l’utente dovrà rispedirlo senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro e non oltre 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato il recesso dal contratto. La scadenza viene rispettata se l’utente spedisce indietro il Dispositivo prima che il periodo di 14 giorni sia decorso.

Il rimborso sarà effettuato senza indebito ritardo e, in ogni caso, non oltre 14 giorni dalla data di notifica della decisione dell’utente di recedere dal contratto; invece, se il contratto riguarda un Dispositivo, il rimborso sarà effettuato entro 14 giorni dalla data in cui riceviamo il Dispositivo rispedito dall’utente (o, se antecedente, dalla data in cui l’utente ci ha fornito prova di averci spedito indietro il Dispositivo). Effettueremo tale rimborso utilizzando gli stessi mezzi di pagamento di cui si è avvalso l’utente per la transazione iniziale, salvo diverso ed espresso accordo dell’utente; in ogni caso, l’utente non dovrà sostenere alcun costo a seguito di tale rimborso.

Salvo diversa ed espressa indicazione, Google si farà carico delle spese dirette della restituzione del Dispositivo.

L’utente è responsabile solo per l’eventuale diminuzione di valore del Dispositivo risultante da manipolazione diversa da quanto necessario per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del Dispositivo.

18. Dati e disattivazione

L’utente è responsabile della gestione dei dati archiviati sul Dispositivo o tramite il Servizio in abbonamento, tra cui, ad esempio, l’eliminazione, il trasferimento e la creazione di backup di tali dati. Ad esempio, se l’utente decide di restituire il Dispositivo o se deve inviare un Dispositivo a Google per la riparazione o la sostituzione, è sua responsabilità cancellare tutti i dati personali o di altro tipo presenti sul Dispositivo prima di inviarlo a Google.

Se l’utente comunica a Google di non aver ricevuto il Dispositivo, aver ricevuto un Dispositivo difettoso o aver subito la perdita o il furto del Dispositivo, Google potrebbe disattivare tale Dispositivo. La disattivazione non elimina automaticamente i dati personali o gli altri dati memorizzati sul Dispositivo. Tuttavia, consigliamo vivamente di eseguire il backup dei dati in modo periodico.

19. Garanzia del dispositivo

I dettagli della garanzia di ogni produttore sono disponibili nella casella Dispositivo e nel Centro Garanzia. La presente garanzia limitata si applica solo ai consumatori che acquistano un Dispositivo da Google o dai suoi rivenditori autorizzati nel SEE (eccetto Francia), nel Regno Unito o in Svizzera, salvo diversa indicazione di cui alla garanzia limitata.

20. Garanzia legale

Se l’utente è un consumatore di contenuti digitali, servizi o merci forniti nel SEE e ha accettato i presenti Termini, le leggi sui diritti dei consumatori nel SEE conferiscono all’utente una garanzia legale che copre i contenuti digitali, i servizi o le merci da noi forniti. Una garanzia legale è l’obbligo imposto dalla legge a venditori e commercianti di assumersi la responsabilità per contenuti digitali, servizi o merci difettosi offerti dagli stessi. Ai sensi della presente garanzia, siamo responsabili per qualsiasi mancanza di conformità rilevata dall’utente:

  • Entro due anni dalla consegna delle merci (quali un telefono) o dalla fornitura una tantum di contenuti o servizi digitali (come un film); o
  • in qualsiasi momento, durante la fornitura “continua” di contenuti o servizi digitali (come Nest Aware).

Le leggi nazionali possono fornire perfino garanzie di maggiore durata. Per ulteriori dettagli sui diritti dell’utente in relazione ai Dispositivi difettosi, consultare la successiva Sezione 21. I diritti dell’utente ai sensi delle presenti garanzie legali non sono limitati da altre garanzie commerciali da noi fornite (come la garanzia del produttore). Se si desidera avanzare una pretesa ai sensi della garanzia legale, contattare l’Assistenza Google Store.

21. Difetti del dispositivo

In aggiunta ai diritti dell’utente di cui alla Sezione 19 (Garanzia del dispositivo), in caso di difetti esistenti o sopravvenuti del Dispositivo senza colpa dell’utente, l’utente potrebbe avere diritti legali quali il diritto alla riparazione o sostituzione del Dispositivo difettoso o, in alcuni casi, una riduzione di prezzo, o il diritto di annullare il contratto e ottenere un rimborso.

In caso di Dispositivo difettoso, contattare l’Assistenza Google Store. Se il Dispositivo è prodotto da terzi, Google può indirizzare l’utente al produttore del Dispositivo per l’assistenza tecnica iniziale in caso di difetti del Dispositivo.

Google potrebbe richiedere all’utente di restituire il Dispositivo difettoso prima di inviargli un dispositivo sostitutivo. È quindi necessario assicurarsi di restituire a Google il Dispositivo corretto. Google non è tenuta a inviare all’utente un dispositivo sostitutivo fino a quando non ha ricevuto il Dispositivo corretto. Se, a sua discrezione, Google fornisce all’utente un dispositivo sostitutivo avanzato prima di ricevere il Dispositivo difettoso e l’utente non restituisce il Dispositivo difettoso entro un periodo di tempo ragionevole (come comunicato all’utente nelle e-mail di notifica), l’utente autorizza Google ad addebitare sul metodo di pagamento originale l’intero valore del Dispositivo sostitutivo.

Nulla di quanto contenuto nella presente sezione inficia i diritti legali dell’utente ai sensi delle regole di diritto o delle norme legislative.

22. Impegni relativi ai prodotti

All’utente sono conferiti per legge determinati diritti quando acquista un Dispositivo e/o un Servizio in abbonamento. Ad esempio, garantiamo di avere il diritto di vendere il Dispositivo e/o il Servizio in abbonamento all’utente, che il Dispositivo e/o il Servizio in abbonamento saranno conformi alla descrizione fornita prima dell’acquisto e che il Dispositivo e/o il Servizio in abbonamento saranno di qualità soddisfacenti e idonei allo scopo. Fatta eccezione per detti impegni e per quelli espressamente forniti all’utente in merito al Dispositivo e/o al Servizio in abbonamento, nessun’altra garanzia di conformità, garanzia di buon funzionamento o condizione si applica al contratto con l’utente in assenza di espressa disposizione dei presenti Termini.

23. Funzionalità del dispositivo al di fuori del controllo di Google

L’utente riconosce che, salvo specifica indicazione in qualsiasi pagina di descrizione del Dispositivo, nessun Dispositivo viene fornito con un piano dati mobili, un piano servizi wireless o altro servizio di connettività Internet. L’utente è l’unico responsabile per l’accesso a Internet o al servizio wireless tramite un fornitore di servizi di rete mobile o un fornitore di servizi wireless (ciascuno, un “Operatore Wireless”) o un altro fornitore di servizi di connettività Internet (“Fornitore di servizi Internet”), il cui servizio sia compatibile con il Dispositivo. Verificare con il proprio Operatore Wireless la compatibilità e la disponibilità del piano dati mobili.

Se il Dispositivo richiede una scheda SIM o qualsiasi altra funzione di connettività mobile prevista dall’Operatore Wireless o dal Fornitore di servizi Internet, l’utente è l’unico responsabile dell’ottenimento di tale/i funzione/i di connettività. Se il Dispositivo include la funzionalità WiFi che consente di accedere a Internet, l’utente comprende che dovrà accedere a un punto di accesso WiFi compatibile.

L’utente accetta che, salvo ove specificamente indicato in qualsiasi pagina di descrizione del Dispositivo o altrimenti convenuto da Google, Google non ha alcuna responsabilità per la fornitura di servizi di rete mobile, servizi wireless o altri servizi di connettività Internet, né per i termini in base ai quali gli Operatori Wireless o i Fornitori di servizi Internet possono offrire tali servizi. I Fornitori di servizi Internet e gli Operatori Wireless possono addebitare all’utente dei costi di utilizzo e altre tariffe che esulano dal controllo di Google.

L’utente da atto che il Dispositivo può essere compatibile solo con determinati accessori hardware prodotti da terzi e che Google non fornisce alcuna garanzia in relazione a tali accessori hardware di terzi o alla compatibilità degli stessi con il Dispositivo.

La restituzione del Dispositivo, a norma dei presenti Termini, non annulla il contratto di servizio dell’utente con il Fornitore di servizi Internet o l’Operatore Wireless, ove applicabile, pertanto, è necessario contattare direttamente il Fornitore di servizi Internet o l’Operatore Wireless (e qualsiasi altro fornitore di servizi pertinente) per disdire tali servizi.

24. Responsabilità

I presenti termini limitano le nostre responsabilità solo nella misura consentita dalla legge applicabile. In particolare, i presenti termini non limitano la responsabilità di Google per frode, dolo, morte o lesioni personali causate da atto colposo o doloso.

Oltre ai diritti e alle responsabilità descritti nella presente sezione, Google è responsabile solo per le violazioni dei presenti termini, ai sensi della legge applicabile. Nella presente sezione per “responsabilità” si intendono le perdite derivanti da qualsiasi fattispecie di risarcimento, a prescindere dal fatto che la pretesa si fondi su responsabilità contrattuale, atto illecito (incluso atto colposo) o altro fondamento e dalla plausibile prevedibilità o evitabilità di tali danni.

25. Legge applicabile e giurisdizione

Se l’utente vive nello Spazio economico europeo o in Svizzera, i presenti termini e il rapporto dell’utente con Google ai sensi degli stessi sono disciplinati dalle leggi del suo Paese di residenza; l’utente può esperire eventuali azioni legali presso i tribunali locali.

Se l’utente è un consumatore con sede nel SEE, è pregato di contattarci per risolvere direttamente eventuali questioni. La Commissione europea offre anche una Piattaforma di risoluzione delle controversie online, cui accettiamo di ricorrere ove previsto dalla legge. Salvo ove previsto dalla legge,

Google non è legalmente tenuta a utilizzare tale piattaforma o altre piattaforme di risoluzione alternativa delle controversie.

26. Ragguagli sui presenti termini

Per legge, l’utente ha determinati diritti che non possono essere limitati da un contratto del tipo dei presenti termini di servizio. I presenti termini non sono in alcun modo intesi a limitare tali diritti.

I termini descrivono il rapporto tra l’utente e Google. Non conferiscono alcun diritto legale ad altre persone od organizzazioni, sebbene altri traggano beneficio da tale rapporto ai sensi dei presenti termini.

Nessuna delle parti sarà responsabile del tardivo o mancato adempimento dei presenti Termini, laddove tale tardivo o mancato adempimento derivi da cause al di fuori del ragionevole controllo di tale parte.

Laddove una determinata condizione si riveli invalida o inapplicabile, ciò non inficerà nessuna delle altre condizioni.

L’inosservanza dei presenti termini da parte dell’utente a cui non sia fatta seguire un’azione immediata da parte nostra non costituirà un indizio di rinuncia ad alcun diritto che potremmo avere, quale, ad esempio, il diritto di agire in futuro.

I Termini accettati dall’utente nel momento in cui effettua un ordine per il Dispositivo e/o il Servizio in abbonamento si applicheranno a tale ordine per il Dispositivo e il Servizio in abbonamento. Possiamo aggiornare i presenti Termini (1) per riflettere le modifiche ai nostri prodotti, servizi o alle modalità di svolgimento delle nostre attività, ad esempio, quando aggiungiamo nuovi servizi, funzionalità, tecnologie, prezzi o vantaggi (o rimuoviamo quelli obsoleti), (2) per motivi legali, normativi o di sicurezza, o (3) per prevenire abusi o danni. Eventuali modifiche ai presenti Termini saranno pubblicate sul sito del Negozio. Per quanto riguarda i Dispositivi, qualsiasi nuova versione dei Termini sarà soggetta all’accettazione dell’utente al momento dell’effettuazione di un nuovo ordine.

Inoltre, qualora eventuali modifiche dei presenti Termini siano sostanziali o abbiano un effetto negativo sui diritti e sugli obblighi dell’utente ai sensi di un contratto, comunicheremo tali modifiche in anticipo, e l’utente avrà il diritto di risolvere il contratto prima che le modifiche diventino vigenti e di ricevere un rimborso per qualsiasi Servizio in abbonamento pagato ma non fruito. Qualsiasi nuova versione dei Termini sarà soggetta all’accettazione dell’utente al momento dell’effettuazione di un nuovo ordine.